Pagine Scritte

Formidabili quegli anni…

137 pagine, una presentazione (firmata da Nanni Bertacca), una ventina di capitoli, 36 foto in bianco e nero, 156 tra note e glossario sono queste, in sintesi, la caratteristiche del libro “I ragazzi di via Machiavelli (e un pò della mia gioventù” che Alessandro Volpe ha scritto per i tipi della Pezzini Editore. La presentazione, che ho avuto la fortuna di condurre, ha visto la partecipazione di un foltissimo numero di persone che ha letteralmente stipato l’ampia Sala Barsanti della Croce Verde di Viareggio. Ed è proprio a questa meritoria Associazione che il volume è dedicato. Agli anni durante i quali la sede era, appunto, in via Machiavelli ed a quei fantastici ragazzi che Alessandro ha frequentato, conosciuto ed apprezzato nel corso di un periodo indimenticabile ed irripetibile.

Storie vissute, proposte senza un ordine cronologico preciso od un filo narrativo predefinito. Fatti realmente accaduti che, come confessa l’autore, potranno essere, forse, un tantino deformati dalla memoria e dall’affetto che nutre per i personaggi presenti e per i luoghi descritti, ma che rispondono pienamente a ciò che è stato, con pregi e difetti. Il tutto proposto con stile piacevole e coinvolgente.

Testimonianze, episodi, ricordi divertenti, commoventi, emozionanti da cui emergono, prorompenti, quei valori di Amicizia, Altruismo e Solidarietà che sono alla base dell’impegno quotidiano e della presenza di un’ Associazione come la Croce Verde. La postazione al vialone, l’alluvione di Firenze del 1966, la morte di Angelo Basalari, i veglioni, la fame e la Franchina, la strage del 29 giugno 2009, sono soltanto alcuni dei temi proposti dai quali emergono le figure sorprendenti ed illuminati quali sono i vari Maurino, Micio, Trombino, Transistor, Mendoza, Scanapino, Tonellata, Aldino, Mastino, Pelo, Pallera, Lepre, Ciattina, Eldorado, Carlaccio, Toto, Fulvio, Bertolli, Manlio, Milziade, Giovanni e tanti, tanti altri ancora…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *