Blog

Titoli di coda

Presentato in anteprima nazionale, al cinema Eden di Viareggio, il film “Il sole sulla pelle“, realizzato grazie alla passione ed alla professionalità di Massimo Bondielli e Gino Martella. Cinque anni di lavoro necessari per raccontare un dolore immane, quello causato dalla strage del 29 giugno 2009 che gli autori hanno vissuto, compreso, metabolizzato per riuscire a trasformarlo in strumento di forte impatto emotivo e preziosa opportunità per una profonda presa di coscienza collettiva.

Fatto veramente con il cuore, testimonia quel tanto di “buono e di giusto” che i familiari delle vittime, e di tutti coloro che gli hanno sostenuti, incoraggiati ed accompagnati nel travagliato e faticoso percorso sviluppatosi nelle aule del Tribunale, hanno avuto il coraggio di fare. Una storia ancora lunga da scrivere e che, ora più che mai, ha bisogno che diventi la storia di ognuno di noi.

Il film, perchè di un vero e proprio film si tratta, è difficile da spiegare, da raccontare. Lo si deve vedere, come in tanti lo hanno visto questa sera, nel buio di una sala, tutti insieme, ma al tempo stesso così soli in compagnia dei nostri sentimenti, dei nostri ricordi, delle nostre emozioni. Emozioni che si rincorrono ed affiorano dirompenti quando, al termine della proiezione, scorrono sul grande schermo, accompagnati dalla bella ed intensa musica di Luca Bassanese e Stefano Florio, i titoli di coda. Tra un testo e l’altro, quei momenti di nero assoluto ci avvolgono e ci scuotono, alimentando la consapevolezza che questa ingiusta tragedia nessuno mai la potrà, dovrà dimenticare.

Segnatelo, quindi, questo titolo: “Il sole sulla pelle“, ma anche – vero Marco? – la sabbia sotto i piedi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *