Strane storie…

Tra i tanti, tantissimi libri che ho presentato in occasioni pubbliche, ce n’è uno che ha una storia davvero strana e, se vogliamo, incredibile. Si tratta di “Guarda ancora nel buio“, tredici racconti della Viareggio misteriosa, scritti da Cesare Calamandrei per l’Editoriale Olimpia.

Pubblicato nel 2003, ne ho parlato con l’autore, in più di una occasione, ed è sempre stata un’esperienza molto piacevole, coinvolgente ed interessante. Un percorso attivato grazie a Franco Anichini che per il volume ha curato la prefazione ed alcuni bellissimi disegni.

Si parla della zona, in Piazza Mazzini, in cui c’era la Casa del Fascio. Della Villa Enedina, del fantasma di donna vestita di bianco che è possibile incontrare in via Roma, della gotica dimora davanti al Collegio Colombo, della casa alle Curve di Motrone (da pelle d’oca…) e delle foto di Bianca (la moglie di Franco) che, come accade con questo libro, quando le cerchi non le trovi per, poi, riapparire all’improvviso quando meno te lo aspetti.

Storie strane, storie misteriose, storie da lume di candela, da brividi sulla schiena. Ne parleremo presto nel podcast che sto preparando (sconsigliato l’ascolto a chi si impressiona facilmente…). Per farlo, però, come al solito ho bisogno del vostro aiuto.

Il racconto di qualcosa di misterioso, inspiegabile, incredibile…

Fate mente locale, tirate fuori i ricordi, aprite il cassetto delle stranezze ed inviate un “vocale” al numero whatsapp: 366.7020172. Ne sentiremo davvero delle belle…

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.