Esserci!

Tra le tante parole, coperchi di scatole in cui custodire i sentimenti, che ho ascoltato mercoledì scorso, nelle ultime ore del giorno in cui si ricordava il 13° anniversario della Strage di Viareggio una, in particolare, mi ha fatto riflettere. L’ho sentita nel corso del bellissimo intervento teatrale proposto sul palco di Via Ponchielli da tre giovani, talentuosi, attori. La voce è quella dell’interprete femminile, la parola è: “Esserci“.

Esserci nel senso di partecipare, nel senso di presenza attiva, convinta, vera e sincera. Esserci,. aldilà del luogo e del corpo. Esserci per rispondere presente all’appello dei sentimenti e delle emozioni. Esserci, per noi stessi, per gli altri e per una Città che chiede Giustizia, Verità e Sicurezza.

Esserci spontaneamente, realmente. Con il cuore, sempre!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.