Risorse Umane e Professionali

Ci sono momenti, nella vita, in cui accadono cose che non ti aspetti. Fa parte di quell’incedere del destino che, da un secondo all’altro, può metterci di fronte a novità, sorprese, eventi, fatti ed episodi, di tutti i tipi e dalle conseguenze più diverse. Dal dolore alla gioia, dalla sorpresa alla delusione, dall’esaltazione alla rassegnazione, dalle emozioni ai sentimenti, ognuno ha il suo mazzo di carte che, inesorabilmente, voltandosi una dopo l’altra, si rivelano per quello che sono e per ciò che rappresentano.

Questo per dire che, a metà 2018, un rimescolamento improvviso ed inatteso, determinò un cambio radicale nell’ambito della mia professione. Iniziò così una sfida difficile e complicata che, nelle sue prime settimane di sviluppo, si rivelò assai dura. Poi, però, con il passar dei giorni e delle settimane, le cose migliorarono e quell’impegno che sarebbe dovuto esaurirsi nell’arco di nove mesi venne prorogato per quasi due anni. Alla fine, il bilancio di quell’esperienza al CUP (ed alla Medicina di Base) di Lucca, non può che dirsi positivo. Lo è, e lo sarà, per le cose che ho imparato, per la possibilità di aver potuto conoscere a fondo la realtà della Sanità toscana, per il senso delle domande e la portata delle risposte e, soprattutto, per l’opportunità di incontrare e frequentare un gruppo di persone, i miei ex colleghi e colleghe, di cui ho apprezzato, e mi porterò per sempre nel cuore, l’umanità, la professionalità, la disponibilità, l’impegno, la serietà e la forza con cui hanno affrontato, gestito e “sopportato”, ingiustizie, indifferenze, incertezze ed il peso della responsabilità del delicato compito con il quale, quotidianamente, dovevano confrontarsi.

So che domani inizierà per loro un nuovo percorso lavorativo. Mi aguro, sinceramente, che possa essere proporzionale, in termini di dignità del lavoro ed inquadramento professionale, alle capacità che hanno sempre dimostrato sul Campo (di Marte) e a tutto ciò che ognuno di essi rappresenta; un patrimonio di conoscenza ed esperienza al servizio di cittadini ed utenti.

In bocca al lupo e grazie per tutto ciò che mi avete dato.

stefano

Lucca

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.