Scusi signor Mieli…

Paolo Mieli, nel corso di una trasmissione di Radio 24, ha commentato la notizia dell’accettazione, da parte di Mauro Moretti, della prescrizione nel processo per la Strage di Viareggio. Afferma, tra le altre cose: “A Viareggio urlano. Secondo me poteva non accettare la prescrizione, doveva non accettare la prescrizione. Però (…) questi processi distruggono la vita di un uomo. Non si può pensare che uno debba rimanere lì dieci, venti, trenta anni e poi alla fine ti dicono sei assolto; ti possono dare anche dei soldi in compensazione. Ma chi ti restituisce la vita?

Ecco, appunto, signor Mieli. Chi restitusice la vita alle 32 vittime? Chi restituisce una vita “normale” ai familiari, ai parenti, agli amici, alla Città?

PS – Paolo Mieli è, anche, il Presidente del Premio Viareggio Repaci.

Paolo Mieli – Mauro Moretti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.